Tomografia a coerenza Ottica

Tomografia a Coerenza Ottica OCT

Esame utilizzato per la diagnosi di molte patologie della retina (fondo dell'occhio) e del nervo ottico.

La tecnologia è a raggi infrarossi e, senza la necessità di utilizzare mezzo di contrasto, ricostruisce nel dettaglio l'anatomia della retina, fornendone un' immagine che richiama  un esame istologico "in vivo".

Viene utilizzato per la diagnosi precoce e la stadiazione delle patologie coinvolgenti la macula (parte centrale e nobile della retina), nel diabete, nella miopia degenerativa, nelle maculopatie legate all'età (senili) o nelle patologie dell'interfaccia vitreoretinica, quali le membrane epiretiniche, i fori maculari, le schisi vitreoretiniche. Fornisce misure precise di spessore della retina e delle fibre del nervo ottico,  trovando utile applicazione anche  nella patologia glaucomatosa.